Wazer, il primo laser ad acqua - Skillapp - Web Agency Napoli
Loading...

Creata da un gruppo di ingegneri della University of Pennsylvania, può tagliare qualsiasi materiale sfruttando la forza dell’acqua e in più è portatile.

La prima macchina per il taglio ad acqua da tavolo  si chiama Wazer è una sorta di laser capace di tagliare praticamente di tutto. Le macchine come questa non sono una novità, esistono da molto tempo, sono molto costose (circa 50 000 dollari) , e sono impiegate nelle lavorazioni industriali.

A fronte di un’esigenza casalinga di uno slicer ad acqua Wazer può esser considerato una valida alternativa. Il suo prezzo relativamente economico rispetto alle macchine industriali, (circa 6000 dollari) lo rende uno strumento leggermente più diffondibile e migliorabile sia sul piano tecnico che su quello economico. Negli anni la sua diffusione e la sua applicazione nei campi dell’artigianato piccolo e delle esigenze di casa , potrebbero portare Wazer ad essere un oggetto essenziale e alla portata di tutti.

Ovviamente una macchina da taglio piccola è capace di tagliare oggetti di piccole dimensioni e può essere un must have per i makers o per i lavoratori delle piccole imprese. Ma come fa l’acqua a fendere materiali duri e spessi come l’acciaio, la ceramica, il titanio e via discorrendo?  Per i piccoli oggetti è necessario solo il getto d’acqua a 7000 bar un’altissima pressione, mentre per il taglio di oggetti di più grossa stazza si aggiunge all’acqua una speciale sabbia con funzione abrasiva.

In ogni caso, il taglio ad acqua è una cosa che richiede molto tempo, a differenza di come si evince da molti video in time lapse il taglio può richiedere delle ore intere.

Wazer è innovativo perché si collega direttamente al rubinetto ed utilizza una sabbia piuttosto comune denominata Garnet, proveniente dall’Australia. Il getto segue il profilo di taglio disegnato con software di design come Adobe Illustrator, Solidworks e caricato nella macchina previo ingresso usb.

Uno dei limiti di Wazer però è appunto la grandezza dei materiali da tagliare. Rispetto alle macchine industriali i formati scelti devono essere davvero piccoli, si parla di un minimo di 4,7 mm a 12 mm.

Un uso molto creativo vede protagonista Wazer in cucina, verdure e carne possono essere tagliati in ogni forma sperimentabile.

Wazer ha raccolto un milione e mezzo di dollari su Kickstarter e una grossa mole di consensi . Ad Agosto 2017 è cominciata l’evasione di molte unità ordinate.

 

(Fonte Focus)

“Stay App Tuned”

Condividi l'articolo