Alexa: il frigorifero prende vita - Skillapp - Web Agency Napoli
Loading...

Quante volte lasciamo del cibo ad avariare o dimentichiamo cosa abbiamo o cosa manca nella pancia del nostro Frigorifero durante la spesa? Quante volte siamo impossibilitati a scendere di casa per acquistare quello che ci manca?


Con il nuovo FrigoSmart con tecnologia Alexa non sarà più così.
In questo 2017 LG ha proposto una nuova serie di frigoriferi capaci di ricordarci ciò che vogliamo tramite promemoria e tramite una videocamera interna ci mostrerà in tempo reale cosa è presente e cosa manca nel nostro frigo. Alexa è un vero e proprio assistente vocale di Amazon, non tanto diverso dalla voce al quale ci hanno già abituato i nostri SmartPhone.

Questi nuovi frigoriferi sono forniti di schermi 29’’ pollici con una tecnologia che ci permetterà di ordinare tramite comando vocale ciò che ci serve su Amazon Prime garantendo un servizio di spedizione direttamente nelle nostre case. Su questo schermo, posizionato sull’anta destra del frigo, si potranno sfogliare anche gustose ricette e trovare un po’ di svago con altre applicazioni.


Il frigorifero è quindi caratterizzato dalla presenza di utilities come l’App Meteo, capace di informarci sulla temperatura interna e su che tempo ci sarà nei prossimi giorni, e da delle casse che permetteranno la riproduzione e l’ascolto di tracce musicali.

Col tempo potremmo abbandonare le nostre vecchie abitudini e aprirci a questo nuovo mondo, quello della casa Smart, dove i comuni elettrodomestici possiedono una propria intelligenza artificiale.

Questo genere di innovazioni, oltre a destare stupore, genera anche un pizzico di timore nella mente delle persone. La possibilità di trovarci in una casa dove dei robot si occupano di tutte le faccende è infatti sempre più concreta, e chissà le evoluzioni dei prossimi decenni che tipo di conseguenze e abitudini porteranno.


Ad ogni modo questi nuovi assistenti di casa non sono ancora in commercio, per tutti quelli interessati…

Stay “App??? Tuned.

Leggi anche

Condividi l'articolo