Loading...

Buco nell’ozono:

dopo la regolamentazione ferrea e la messa al bando delle sostanze erosive che ne causavano il danneggiamento, il nostro strato di ozono ha cominciato una galoppante rigenerazione che, se tutto va bene, potrebbe vedersi conclusa entro il 2060. Tutto questo è il risultato di alcune prese di posizione irremovibili incluse nel Protocollo di Montreal. 

Ora non ci resta che restare sulla retta via e ridurre sempre di più le emissioni riconosciute come non necessarie e dannose per l’ecosistema.

Approfondimenti nel video che segue

Durata 1:38

Altro su ambiente qui

Condividi l'articolo